Per difficoltà relazionale s’intende l’incapacità di instaurare e/o mantenere relazioni sociali. Le difficoltà relazionali possono dipendere da tanti fattori come ad esempio problematiche psicologiche o abilità deficitarie riguardanti la comunicazione e l’espressione emotiva.

Difficoltà relazionali Roma 300x165 - DIFFICOLTA' RELAZIONALILe difficoltà relazionali possono riguardare una molteplicità di rapporti: rapporti di coppia, rapporti amicali, rapporti genitore-figlio o rapporti con conoscenti in quanto l’uomo è in continua interazione e comunicazione con gli altri. Le persone comunicano anche non volendo solo attraverso il loro comportamento non verbale e pertanto sul piano relazionale comunicativo sorgono continuamente fraintendimenti e incomprensioni.

difficolta relazionali 1 300x114 - DIFFICOLTA' RELAZIONALIUn percorso psicologico finalizzato a ridurre le difficoltà relazionali mira ad aiutare la persona a diventare consapevole delle proprie modalità relazionali, indagando i processi cognitivi, emotivi e comunicazionali che possono interferire con un “sano relazionarsi” al fine di apportare un cambiamento positivo. In particolare, la capacità di riconoscere i propri bisogni e stati emotivi e di saperli esprimere consente di instaurare e sviluppare relazioni adattive e funzionali al proprio benessere e a quello degli altri.

Su un livello più profondo la comprensione dei bisogni emotivi che sottendono ai comportamenti e alle dinamiche relazionali consente di migliorare i propri rapporti rendendoli meno conflittuali, ambigui e nocivi per la propria salute psicologica.

difficolta relazionali 300x172 - DIFFICOLTA' RELAZIONALI“L’uomo non è e non sarà mai una monade, un pianeta isolato dagli altri, anche quando è solo e silenzioso in mezzo al nulla. È impossibile non comunicare, perché ogni comportamento è comunicazione, invia un messaggio agli altri, che lo si voglia oppure no” Watzlawick.

Per approfondire le tematiche legate ai rapporti interpersonali clicca qui.

 

 

error: Content is protected !!